Attuazione misure PNRR

Ultima modifica 2 giugno 2023

Logo_NextGenerationEU

Attuazione misure PNRR
La Commissione europea ha avviato un piano di ripresa che aiuterà l’Unione europea a riparare i danni economici e sociali causati dall’emergenza sanitaria da coronavirus e contribuire a gettare le basi per rendere le economie e le società dei paesi europei più sostenibili, resilienti e preparate alle sfide e alle opportunità della transizione ecologica e digitale: un investimento sul futuro dell’Europa e degli Stati membri per ripartire dopo l’emergenza Covid-19.

Si tratta del nuovo strumento finanziario denominato Next Generation EU, un dispositivo temporaneo da 750 miliardi di euro pensato per stimolare una “ripresa sostenibile, uniforme, inclusiva ed equa”, volta a garantire la possibilità di fare fronte a esigenze impreviste, il più grande pacchetto per stimolare l’economia mai finanziato dall’UE.

In questo contesto si inserisce il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), lo strumento che traccia gli obiettivi, le riforme e gli investimenti che l’Italia intende realizzare grazie all’utilizzo dei fondi europei di Next Generation EU, per attenuare l’impatto economico e sociale della pandemia e rendere l’Italia un Paese più equo, verde e inclusivo, con un’economia più competitiva, dinamica e innovativa.
Un insieme di azioni e interventi disegnati per superare l’impatto economico e sociale della pandemia e costruire un’Italia nuova, dotandola degli strumenti necessari per affrontare le sfide ambientali, tecnologiche e sociali di oggi e di domani.

Il PNRR annovera tre priorità trasversali condivise a livello europeo (digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale) e si sviluppa lungo 16 Componenti, raggruppate in sei missioni:

1. Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura: è costituita da 3 componenti e si pone come obiettivo la modernizzazione digitale delle infrastrutture di comunicazione del Paese, nella Pubblica Amministrazione e nel suo sistema produttivo. Una componente è dedicata ai settori che più caratterizzano l’Italia e ne definiscono l’immagine nel mondo: il turismo e la cultura.

Componenti:
M1C1: Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA
M1C2: Digitalizzazione, innovazione e competitività nel sistema produttivo
M1C3: Turismo e cultura 4.0

2. Rivoluzione verde e transizione ecologica: si struttura in 4 componenti ed è volta a realizzare la transizione verde ed ecologica della società e dell’economia italiana coerentemente con il Green Deal europeo.

Componenti:
M2C1: Agricoltura sostenibile ed economia circolare
M2C2: Transizione energetica e mobilità sostenibile
M2C3: Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici
M2C4: Tutela del territorio e della risorsa idrica

3. Infrastrutture per una mobilità sostenibile: è articolata in 2 componenti e si pone l’obiettivo di rafforzare ed estendere l’alta velocità ferroviaria nazionale e potenziare la rete ferroviaria regionale, con una particolare attenzione al Mezzogiorno.

Componenti:
M3C1: Rete ferroviaria ad alta velocità/capacità e strade sicure
M3C2: Intermodalità e logistica integrata

4. Istruzione e ricerca: pone al centro i giovani ed affronta uno dei temi strutturali più importanti per rilanciare la crescita potenziale, la produttività, l’inclusione sociale e la capacità di adattamento alle sfide tecnologiche e ambientali del futuro.

Componenti:
M4C1: Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle università
M4C2: Dalla ricerca all’impresa

5. Inclusione e coesione: è suddivisa in 3 componenti e comprende una revisione strutturale delle politiche attive del lavoro, un rafforzamento dei centri per l’impiego e la loro integrazione con i servizi sociali e con la rete degli operatori privati.

Componenti:
M5C1: Politiche per il lavoro
M5C2: Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore
M5C3: Interventi speciali per la coesione territoriale

6. Salute si articola in 2 componenti ed è focalizzata su due obiettivi: il rafforzamento della rete territoriale e l’ammodernamento delle dotazioni tecnologiche del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) con il rafforzamento del Fascicolo Sanitario Elettronico e lo sviluppo della telemedicina.

Componenti:
M6C1: Reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale
M6C2: Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale


L’importo totale del PNRR, a favore dell’Italia, è di 191,5 miliardi di euro, integrati dallo Stato con risorse aggiuntive pari a 30,6 miliardi di euro attraverso il Fondo Nazionale Complementare (FNC).
Il 2026 è l'anno di conclusione dello strumento e, conseguentemente, di tutti i progetti da esso finanziati.

In questa sezione denominata “Attuazione Misure PNRR” verranno pubblicati gli atti normativi adottati e gli atti amministrativi emanati per l’attuazione delle misure di competenza (Circolare Ragioneria Generale dello Stato n. 9 del 10 febbraio 2022 recante “Istruzioni tecniche per la redazione dei sistemi di gestione e controllo”).

RIFERIMENTI NORMATIVI:
D.L. n.77 del 31/05/2021 “Governance del Piano nazionale di rilancio e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure”.

Legge n. 108 del 29/07/2021 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77, recante governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure”.

Circolare n. 9 del 10 febbraio 2022 “Istruzioni tecniche per la redazione dei sistemi di gestione e controllo”.


Progetti del Comune finanziati dal PNRR

PROGETTI PNRR

PNRR M4C1 Investimento 1.2
Decreto del Direttore generale dell’Unità di missione per l’attuazione degli interventi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza 8 giugno 2022, n. 19, relativo all’approvazione delle graduatorie e all’ammissione a finanziamento  dei progetti selezionati nell’ambito della Missione 4 –Componente  1 –Investimento 1.2 “Piano di estensione del tempo pieno e mense.
Amministrazione centrale: Ministero dell’istruzione
CUP  E81B22002230006
Finanziamento PNRR: €.400.000,00
Denominazione intervento: INTERVENTO   DI   REALIZZAZIONE   NUOVA   MENSA   A SERVIZIO   DELL'ATTUALE   SCUOLA   "MARIA   MONTESSORI"   SITA   IN   LARGO CAVALIERI  DI VITTORIO VENETO .
“OPERA  FINANZIATA  DA  UNIONE  EUROPEA -PNRR -NEXT GENERATION EU" 
(LP  052.1-PNRR M4C1 I1.2)
Determina aggiudicazione n.121 del 4/04/2023



PNRR M2C4 Investimento 2.2 (L.160/2019 art.1 comma 29 e ss - piccole opere -  Anno 2022)
Decreto del Ministero dell’interno del 30/01/2020  di assegnazione del contributo .
Amministrazione centrale: Ministero dell’Interno
CUP: E84F22000050001 
Finanziamento PNRR: €.50.000,00 (Anno 2022)
Denominazione intervento: INTERVENTO DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E RIQUALIFICAZIONE APPARTAMENTO ERP “EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA” IN VIA M. BELFIORE n.121.
(LP  075-PNRR M2C4 I.2.2)
Determina aggiudicazione n.284 del 12/09/2022


PNRR M2C4 Investimento 2.2 (L.145/2018 art.1 comma 139 e ss - medie opere - Anno 2021) - Decreto del Ministero dell’interno del 08/11/2021  di assegnazione del contributo .
Amministrazione centrale: Ministero dell’Interno
CUP: E87B15000040006 
Finanziamento PNRR: €.275.500,00
Denominazione intervento: INTERVENTO DI “EFFICIENTAMENTO  ENERGETICO,  MIGLIORAMENTO  SISMICO  E  MESSA  A NORMA DEI SERVIZI IGIENICI DELLA  SCUOLA MARIA  MONTESSORI”
OPERA  FINANZIATA IN  PARTE DA UNIONE EUROPEA -PNRR -NEXT GENERATION EU  (LP 052-PNRR M2.C4.I2.2)
Determina aggiudicazione n.373  DEL 21/11/2022


PROGETTI NON NATIVI PNRR

(L.160/2019 art.1 comma 29 e ss - piccole opere -  Anno 2021) confluito successivamente nel PNRR M2C4 Investimento 2.2
Decreto del Ministero dell’interno del 30/01/2020  e dell’11/11/2020 di assegnazione del contributo .
Amministrazione centrale: Ministero dell’Interno
CUP: E85F21002790005 
Finanziamento PNRR: €.50.000,00 (Anno 2021)
Denominazione intervento: "LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA E MESSA IN SICUREZZA DELLA VIABILITA’ COMUNALE". (LP062)
Determina aggiudicazione n.208 del 14/09/2021


(L.160/2019 art.1 comma 29 e ss - piccole opere - Anno 2021) confluito successivamente nel PNRR M2C4 Investimento 2.2
Decreto del Ministero dell’interno del 30/01/2020 e dell’11/11/2020 di assegnazione del contributo .
Amministrazione centrale: Ministero dell’Interno
CUP: E87H20001970004 
Finanziamento PNRR: €.50.000,00 (Anno 2021)
Denominazione intervento: “MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA PASSERELLA CICLOPEDONALE IN FRAZIONE TERRANOVA”. (LP004)
Determina aggiudicazione n.210 del 14/09/2021


(L.160/2019 art.1 comma 29 e ss - piccole opere -  Anno 2020) confluito successivamente nel PNRR M2C4 Investimento 2.2
Decreto del Ministero dell’interno del 14/01/2020 e del 30/01/2020 di assegnazione del contributo .
Amministrazione centrale: Ministero dell’Interno
CUP: E84B20000610001 
Finanziamento PNRR: €.28.000,00 (Anno 2020)
Denominazione intervento: “LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA VOLTA ALLA MESSA IN SICUREZZA DI ALLOGGIO ERP RIENTRANTE NEL PATRIMONIO COMUNALE”. (BO1164)
Determina aggiudicazione n.188 dell’11/09/2020


(L.160/2019 art.1 comma 29 e ss - piccole opere -  Anno 2020) confluito successivamente nel PNRR M2C4 Investimento 2.2
Decreto del Ministero dell’interno del 14/01/2020 e del 30/01/2020 di assegnazione del contributo .
Amministrazione centrale: Ministero dell’Interno
CUP: E86G20000130001
Finanziamento PNRR: €.22.000,00 (Anno 2020)
Denominazione intervento: “LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL' ILLUMINAZIONE PUBBLICA ATTRAVERSO IL RELAMPING CON LAMPADE A LED AD ALTA EFFICIENZA”. (BO1165)
Determina aggiudicazione n.187 dell’11/09/2020


In allegato viene riportato il dettaglio di tutti i progetti PNRR del Comune di Pontelongo ammessi a finanziamento (Vedere atto di ricognizione in allegato:
-    DGC n.29 del 21.02.2023_ricognizione contabile.pdf
-    DGC n.23 del 07.02.2023_ricognizione amministr_tecnica.pdf)

Gli atti normativi adottati e gli atti amministrativi emanati per l’attuazione delle misure di competenza e la documentazione relativa ad appalti ed affidamenti finanziati con fondi PNRR sono consultabili:


ITALIA DOMANI - PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA