ATTIVAZIONE RILASCIO CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA - Comune di Pontelongo (PD)

archivio notizie - Comune di Pontelongo (PD)

ATTIVAZIONE RILASCIO CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA

 
ATTIVAZIONE RILASCIO CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA

  Si comunica che questo Comune darà avvio dal 25 luglio 2018 al rilascio della Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.), che sostituisce definitivamente e sin da subito il formato cartaceo che non potrà essere più rilasciato.

 

La carta d'identità cartacea rimane valida fino alla scadenza e non è possibile sostituirla anticipatamente con quella elettronica tranne in caso di smarrimento, furto, deterioramento.

 

Il Comune acquisirà i dati del cittadino (comprese le impronte digitali), che verranno trasmessi al Ministero dell’Interno, il quale provvederà alla stampa e consegna del documento presso l’indirizzo indicato dal titolare, oppure presso la Sede municipale, entro 6/8 giorni lavorativi.

 

Tenuto conto che non sarà più possibile rilasciare il documento contestualmente alla richiesta, raccomandiamo ai cittadini di rivolgersi all’Ufficio Anagrafe in anticipo rispetto alla data di scadenza dell’attuale carta d’identità (non prima, comunque, di 180 giorni dalla naturale scadenza).

 

Il costo per il rilascio della C.I.E. è di Euro 22,00 da versare in contanti.

 

Il cittadino, per il rilascio, dovrà recarsi presso gli sportelli dell’Anagrafe munito di:

  • Carta identità scaduta (se SMARRITA, portare denuncia di smarrimento/furto e altro documento di riconoscimento es. patente, passaporto ecc.);
  • Una foto tessera recente (del tipo di quelle utilizzate per il passaporto);
  • La tessera sanitaria/codice fiscale.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Anagrafe del Comune -Telefono: 0499775044

 

 

                                                                       ATTENZIONE

 

La Carta d'Identità Elettronica NON VIENE RILASCIATA IMMEDIATAMENTE agli sportelli dell'Ufficio Anagrafe, MA VIENE RECAPITATA dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato all'indirizzo indicato dal cittadino entro 6/8 giorni lavorativi.

 

Lo sportello dell'Ufficio Anagrafe -in Via Roma, 271, rilascia la carta d'identità elettronica SOLO SU APPUNTAMENTO. Per ottenere l’appuntamento telefonare al nr. 0499775044 o rivolgersi direttamente allo sportello dell’Ufficio Anagrafe.

 

E' possibile chiedere il rilascio della Carta d’identità elettronica previa PRENOTAZIONE ONLINE collegandosi al sistema “Agenda CIEhttps://agendacie.interno.gov.it/ del Ministero dell’Interno.

 

In occasione del rilascio della carta d'identità è prevista la facoltà del cittadino maggiorenne di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte, così come disciplinato dalle linee guida adottate dal Ministero dell'Interno congiuntamente al Ministero della Salute. I consensi registrati dal Comune non saranno indicati sul documento di identità, ma trasmessi direttamente e in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti.

 

Il cittadino, nel giorno ed orario fissato, dovrà presentarsi puntuale all’ Ufficio Anagrafe comunale munito di:

·         una fototessera  dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto. La foto deve essere recente, non deve cioè essere stata scattata più di 6 mesi prima.
La foto, su sfondo bianco, preferibilmente senza occhiali, non deve essere piegata, spillata, presentare scritte o, in generale, essere manomessa o danneggiata
;

·         la tessera sanitaria;

·         La carta d’identità scaduta (o in mancanza un valido documento di riconoscimento);

·         € 22,00 da versare in contanti direttamente all’Ufficio Anagrafe quali diritti per il  rilascio della C.I.E.

 

Nel caso in cui il richiedente la CIE sia un minore è necessario che si presenti accompagnato da entrambi i genitori o gli esercenti la responsabilità genitoriale ai sensi della legge n. 1185 del 1967 o in alternativa muniti di autorizzazione del Giudice Tutelare. Nel caso in cui uno dei genitori sia impossibilitato, si può presentare solo l’altro genitore purchè sia munito di dichiarazione di assenso all’espatrio sottoscritta dal genitore assente e corredata dal suo documento di identità.

 

La validità del documento varia secondo le fasce d’età di appartenenza e si differenzia come segue:

 -   10 anni dalla data di rilascio per i cittadini di età superiore ai 18 anni

-       5 anni dalla data di rilascio per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni

 -     3 anni dalla data di rilascio per i minori di età inferiore ai 3 anni

 

          A seguito del cambiamento di residenza non è necessario aggiornare il documento mentre sarà necessario richiedere una nuova carta di identità in caso di variazione delle proprie generalità.

 

                                                       MODALITA' OPERATIVE

 

           Il Cittadino, al momento della richiesta di emissione CIE:

 

► In caso di primo rilascio esibisce all’operatore comunale un altro documento di identità

      in  corso di validità;

►  In caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento consegna quest’ultimo

      all’operatore comunale;

►  In caso di smarrimento consegna all’operatore comunale denuncia in originale di furto

      o smarrimento del precedente documento resa presso le autorità competenti;

►  Consegna all’operatore comunale il codice fiscale;

►  Consegna all’operatore comunale la somma di € 22,00 in contanti;

►  Verifica con l’operatore comunale i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale;

►  Indica la modalità di ritiro del documento desiderata (consegna all'indirizzo indicato o

      ritiro in Comune);

►  Fornisce all’operatore comunale la fotografia;

►  Procede con l’operatore comunale all’acquisizione delle impronte digitali;

►  Esprime la propria volontà alla donazione degli organi e tessuti;

►  Firma il modulo di riepilogo procedendo altresì alla verifica finale sui dati.

     

          Al termine verrà rilasciata una ricevuta al cittadino, che conterrà il riepilogo dei dati che verranno inseriti nella Carta di Identità, e la prima parte dei codici PIN e PUK per il successivo utilizzo. Vedi informazioni al link: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid

Il cittadino riceverà la nuova CIE all’indirizzo indicato entro 6/8 giorni lavorativi dalla richiesta. Una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento, purché le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta.

 

          Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello del Comune a causa di malattia grave o altre motivazioni (reclusione, appartenenza ad ordini di clausura, ecc.), un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso il Comune con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello. Il delegato dovrà fornire la carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, la sua foto e il luogo dove spedire la CIE. Effettuato il pagamento, concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura.

 

Sito Ministero dell'Interno per CIE

Il Ministero dell'Interno ha inoltre messo a disposizione dei cittadini anche un sito dedicato alla nuova CIE all'indirizzo: 


http://www.cartaidentita.interno.gov.it

                                                                


Pubblicato il 
Aggiornato il