Benvenuto nella Rete Civica del Comune di PONTELONGO (PD) - clicca per andare alla home page

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282
 Codice fatturazione elettronica: UFGV7W

cerca nel sito
motore di ricerca
HOME » Dai giornali locali | 2017 | Luglio 2017

clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

scritto da Amministratore   11/08/2017

Luglio 2017


Il Mattino di Padova - Lunedì 3 luglio
CENTRI PER ANZIANI - A RISCHIO LA FUSIONE PIOVE-PONTELONGO

di Alessandro Cesarato PIOVE DI SACCO Incognita governance sul Craup (Centro residenziale anziani "Umberto Primo"). È quanto emerso dagli incontri tra il Cda (consiglio di amministrazione) della casa di riposo e le rappresentanze sindacali provinciali con le Rsu. Un confronto richiesto dai sindacati per cercare di avere risposte chiare e concrete in grado di rasserenare gli oltre 160 lavoratori che, ogni giorno, assicurano servizi di assistenza di qualità a oltre 300 ospiti, alla luce anche degli allarmi lanciati: blocco dei concorsi, turn over a rischio e soprattutto "punto interrogativo" su chi governerà tra poco più di due settimane. Se è stato confermato il mantenimento dell'organico e l'intenzione di proseguire lo studio in vista di un'eventuale fusione con la "Galvan" di Pontelongo, resta l'incognita per quanto riguarda chi gestirà l'ente. La direttrice in carica, infatti, non sarà confermata. «Di certo siamo rimasti basiti di questa decisione di rimuovere la direttrice» ha sottolineato Michele Magrini, segretario di Uil-Fp (Funzione pubblica) «Dopo 15 anni di gestione misurata e accorta che ha consentito di portare il Craup a livelli di eccellenza, non si capisce il perché di una scelta così inopportuna per i tempi e per i modi». In una riunione preliminare la stessa direttrice Perin aveva incontrato i sindacati per la discussione del fondo del salario accessorio e soprattutto per dare degli indirizzi su quanto stava accadendo nella gestione ordinaria. «Per quanto riguarda la fusione» ha evidenziato Manuela De Paolis, segretaria di Cgil-Fp (Funzione pubblica) «si procederà prima con dei convenzionamenti per alcuni servizi e solo dopo, se l'esperienza si rivelerà positiva, si prenderà in considerazione una vera e propria fusione». «Esiste anche l'intenzione» ha sottolineato Franco Maisto della segreteria Cisl-Fp «di attivare un protocollo d'intesa condiviso con la "Galvan" per quanto riguarda i servizi da svolgere insieme: dalla formazione, agli appalti, all'informatica. Tuttavia ci aspettiamo maggiore certezza per la governance della struttura, punto di riferimento per l'intero territorio». Secondo i rappresentanti sindacali l'incontro ha consentito di capire che, per il 2017, la fusione non si farà. E che lo studio di fattibilità sarà concordato più avanti. Rimane solo l'ombra di chi governerà i processi gestionali a partire dalla fine di giugno.La questione fusione sta agitando anche gli ambienti politici. La Lega Nord cittadina ha chiesto aggiornamenti all'amministrazione. «Lo studio di fattibilità» ribadisce il sindaco Davide Gianella «non è stato ancora oggetto di un incarico. Ovvio , quindi, che non è nemmeno iniziato. Al momento c'è ancora solo l'indirizzo politico che il consiglio comunale ha approvato all'unanimità».

 

Il Mattino di Padova - Lunedì 3 luglio
PONTELONGO, PARTITI I LAVORI PER IL SAGRATO DI TERRANOVA

PONTELONGO Sono partiti i lavoro di sistemazione del piazzale antistante la chiesa San Geminiano Vescovo nella frazione di Terranova. «A seguito del fortunale dell'estate di due anni fa che ha compromesso il monumento e parte del piazzale, abbiamo redatto un progetto trasmesso al Ministero dei beni culturali per il recupero del basamento e della recinzione e del piazzale» spiega il sindaco Fiorella Canova, «Dopo il parere positivo del Ministero, finalmente il via ai lavori». Il recupero del piazzale, che si sviluppa su una superficie di 503 metri quadrati, prevede una nuova pavimentazione; il monumento sarà pulito, intorno cio sarà un'area verde. (a.c.)


Il Mattino di Padova - Giovedì 6 luglio
RAGGIUNTA LA CLASSIFICAZIONE REGIONALE 1A, RONCON NUOVO DIRETTORE

PIOVE DI SACCO È Daniele Roncon il nuovo timoniere del Craup. L'attuale direttore della casa di riposo "Galvan" di Pontelongo guiderà infatti anche l'ente di via Botta: intanto per un periodo di sei mesi, in virtù di una convenzione stipulata tra le due case di riposo. Sostituirà Emanuela Perin il cui contratto, in scadenza a fine giugno, non è stato rinnovato dal cda. L'ex direttore, in carica negli ultimi 15 anni e comunque in pianta organica a tempo indeterminato, ricoprirà il ruolo di vicedirettore, da tempo vacante. Dopo alcune settimane di incertezze è stata così finalmente sciolta la riserva sulla nuova governance, com'era stato auspicato e richiesto anche dalle parti sociali, dagli ospiti e dai lavoratori. Una nomina che coincide anche con un contemporaneo aumento di prestigio per la Umberto I che proprio in queste ore si è vista accettare dalla Regione la riclassificazione in classe 1A. In altri termini una forma di "promozione" nella scala qualitativa dei servizi forniti e della gestione interna. «Acquisiti i pareri legali e preso atto della complessità della materia», dichiara il presidente del Craup, Antonietta Ranzato, «abbiamo sottoscritto questa convenzione con Pontelongo in virtù anche del percorso che si intenderà proseguire insieme per lo studio di un progetto di fusione-aggregazione. Questa scelta garantirà la continuità del servizio del ruolo di direttore, con la dottoressa Perin che potrà continuare a collaborare pienamente, nell'interesse superiore del Craup, mettendo a disposizione le competenze e le esperienze acquisite anche in vista del futuro percorso di confronto volto alla fusione. In ogni occasione, con ospiti, familiari, personale, istituzioni, abbiamo riconosciuto il suo impegno, la sua dedizione e la professionalità per il lavoro compiuto». Da parte sua la Perin, che ha accettato la decisione scegliendo di non polemizzare, ritiene però di fare alcune precisazioni: «In base ai pareri manifestati dalla Direzione regionale per i Servizi Sociali risultavo essere in possesso dei titoli necessari alla copertura del posto nelle Ipab in classe 1A. Se l'ente, in vista della scadenza dell'incarico, avesse bandito, nei tempi congrui necessari e come peraltro dovuto da tempo, un concorso per dirigente avrei potuto partecipare alla procedura avendone tutti i requisiti previsti sia dalla normativa nazionale che regionale. Rispetto le decisioni del cda sulle modalità di copertura del posto ma, poiché non esiste alcun problema di titoli e la scelta risponde solo ad una precisa volontà, esigo sia correttamente tutelata prima di tutto la mia professionalità e la mia immagine professionale». Alessandro Cesarato

 

Il Mattino di Padova - Giovedì 6 luglio
IN BREVE

PONTELONGO Cinema in giardino. Nuovo appuntamento con la rassegna "Cinema in giardino" negli spazi verdi della casa di riposo "Galvan". Oggi alle 21. 15 tocca a "Oceania". Biglietto 3 euro, gratis per under 14. (al. ce.)

 

Il Mattino di Padova - Domenica 30 luglio
M5S: "A CASA TUTTO IL CDA DELLA CASA DI RIPOSO BEGGIATO"

CONSELVE Casa di riposo "Beggiato", dopo le dimissioni della direttrice Luciana Businaro il Movimento 5 Stelle alza la guardia e chiede il completo rinnovo del Consiglio d'amministrazione, ridotto a tre componenti dopo le dimissioni di due consiglieri. «Sarebbe un segnale di trasparenza da parte del neo sindaco Alberta Boccardo, cui spetta la nomina del Cda della Beggiato» afferma Federico Visentin, consigliere del Movimento 5 Stelle. Quanto al direttore, visto l'imminente varo della legge di riforma sulle Ipab, il consigliere suggerisce di «contenere i costi ricorrendo alla condivisione del direttore con un'altra Ipab, come sta accadendo fra Piove di Sacco e Pontelongo. È già stata messa a punto la convenzione con l'Ira Altativa di Padova che curerà l'iter di assunzione del nuovo dirigente. Vigileremo perché tutto si svolga con correttezza». Visentin ricorda il contestato concorso che ha escluso il lavoratori con più di 50 anni: «Ora siamo al paradosso, perché la Beggiato sta assumendo personale attraverso l'agenzia internale, con un ricarico di costi del 20 per cento. E in questo caso vanno bene anche gli over 50: buoni per le emergenze ma non per un lavoro stabile». Nicola Stievano

 

Il Mattino di Padova - Domenica 30 luglio
ARRESTATO PER EVASIONE

PONTELONGO È stato arrestato dai carabinieri della stazione di Codevigo per evasione dagli arresti domiciliari. Ancora nei guai Yassine Nekkach, 33 anni di origine marocchina e residente a Pontelongo in via Martiri Di Belfiore. L'uomo, ai domiciliari dallo scorso giugno con l'accusa di detenzione illegale di armi e munizioni, come disposto dal gip del Tribunale di Padova, è stato pizzicato venerdì dai militari mentre si trovava fuori casa. Ieri mattina è stato processato per direttissima. Adesso dovrà scontare altri sei mesi di reclusione. (ma.m.)

 

Il Mattino di Padova - Lunedì 31 luglio
"BRAVA RAGAZZA, VOLEVA ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA'"

SANT'ANGELO DI PIOVE DI SACCO «Non riesco ancora a crederci perché non riesco ancora a capire come possa essere successo». È sconvolto e comprensibilmente commosso il sindaco di Brugine Michele Giraldo che conosce personalmente la famiglia di Yuliia Kolotilo (su Facebook si faceva chiamare Yuliia Ivanovna), la ventitreenne morta sabato notte in conseguenza a un incidente stradale sulle Statale 516 all'altezza di Vigorovea. «La loro è una famiglia perbene», racconta il sindaco, «e lei era una ragazza solare, piena di vita, che si dava molto da fare anche per aiutare economicamente i suoi». «Il compagno della mamma», ricorda il primo cittadino, «da qualche tempo era disoccupato ma aveva prestato servizio per il Comune utilizzando i voucher mentre la madre si arrangia con qualche lavoretto saltuario. Lei, Yuliia, lavorava in un locale della zona. Non so come Mirco e la moglie potranno riprendersi da questa nuova tragedia». Mirco Tamiazzo, compagno della madre di Yuliia, nel 2010 e sempre a luglio, aveva perso il fratello minore Enrico, 28 anni, vittima di un incidente sul lavoro. L'uomo, originario di Brugine e residente a Pontelongo con la moglie, è precipitato dal tetto di una stireria della zona industriale di Bovolenta mentre stava compiendo un sopralluogo. Un lutto dal quale Mirco aveva fatto fatica a riprendersi. Ora una nuova disgrazia.«Era davvero una brava ragazza. Lavorava qui come cameriera da un paio d'anni», ricorda Amos Dante, titolare del ristorante di Piove di Sacco dove lavorava la ragazza. «Mi aveva confidato di voler studiare all'università pensando di sfruttare la sua conoscenza della lingua russa, inglese e italiana. A settembre voleva tentare un test di ammissione. Tutto quello che è successo ha dell'incredibile». «Era una ragazza solare, simpatica e sincera, molto indipendente e senza peli sulla lingua» ricordano commossi gli amici. Ieri, in tanti, hanno voluto lasciare un ricordo sulla pagina Facebook della giovane. Chi ha scritto un breve commento, chi ha postato l'ultima foto scattata insieme in un momento di festa. «È così che ti vogliamo ricordare, bella e sorridente com'eri». (ma.m.)

 

link paese dello Zucchero paese dello Zucchero
Eventi e Appuntamenti
<< novembre 2017 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             
 
 
Servizi interattivi
modulistica
contatti
mappa del sito
sms

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282


Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a  Questo sito internet è multibrowser   accessibilità  |  access key  |  mappa del sito  |  privacy 
scegli la modalità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Rete civica realizzata da Progetti di Impresa Srl © 2010

utenti connessi utenti connessi: 55    utente sei il visitatore n°2616345 dal 1° gennaio 2010