Benvenuto nella Rete Civica del Comune di PONTELONGO (PD) - clicca per andare alla home page

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282
 Codice fatturazione elettronica: UFGV7W

cerca nel sito
motore di ricerca
HOME » Dai giornali locali | 2017 | Aprile 2017

clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

scritto da Amministratore   21/04/2017

Aprile 2017


Il Mattino di Padova - Venerdì 7 aprile
SI PARLA DI VIABILITÀ STASERA ALLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO

PIOVE DI SACCO Si riunisce stasera alle 19.45 a Palazzo Jappelli il Consiglio comunale. Molti i punti all'ordine del giorno. Dopo le comunicazioni iniziali del sindaco Davide Gianella ci sarà lo spazio dedicato alle interrogazioni e alle mozioni. In programma l'atto di indirizzo per la fusione della casa di riposo cittadina con quella di Pontelongo, i progetti per la realizzazione della viabilità funzionale alla nuova scuola di Sant'Anna e della pista ciclabile di Piovega. Si parlerà anche di assegnazioni e vendita di alcuni immobili residenziali di proprietà comunale. (al.ce.)

 

Il Mattino di Padova - Venerdì 7 aprile
APPELLO DEI SINDACI PER LA SALVAGUARDIA DEI SERVIZI PEDIATRICI

PIOVE DI SACCO Un nuovo appello per salvaguardare il Punto nascite dell'ospedale Immacolata Concezione. È quello lanciato da nove sindaci della Saccisica (Piove di Sacco, Arzergrande, Brugine, Bovolenta, Codevigo, Legnaro, Pontelongo, Sant'Angelo di Piove e Polverara) direttamente al Direttore generale dell'Azienda ospedaliera Luciano Flor (non dg dell’Usl come erroneamente scritto ieri nel titolo). «Abbiamo appreso solo in questi ultimi giorni» scrivono in una lettera congiunta «circa la preoccupante notizia di una presunta riorganizzazione delle attività pediatriche svolte in convenzione con l'Azienda ospedaliera di Padova nel nostro presidio ospedaliero. Valutato anzitutto che sarebbe stato opportuno informare le amministrazioni locali sul punto, val bene la pena ricordare come la scheda ospedaliera vigente e prorogata dalla Regione sino a tutto il 2018, preveda che i servizi di Patologia neonatale e Pediatria siano attività “garantite dall'Azienda ospedaliera di Padova”. Per dare piena esecuzione a quanto previsto dalle schede, è stata recentemente attivata anche l'Usd pediatrica dedicata a Piove di Sacco, in conseguenza della soppressione e chiusura della Uoc di Pediatria. A Piove di Sacco, il servizio che oggi è garantito sulle 24 ore, rappresenta un indiscutibile standard di sicurezza e organizzativo di elevata qualità che può consentire e favorire un aumento della nascite». «Considerato che il legislatore regionale si è espresso sia per il mantenimento del Punto nascite sia del servizio pediatrico» concludono i sindaci «tenuto conto che oltre all'assistenza alla sala parto e al nido infantile, vi sono stati circa 4.900 accessi pediatrici, la maggior parte dei quali sono stati oggetto di osservazioni breve intensive, chiediamo che la nuova scelta organizzativa, ove confermata, venga urgentemente rivista». Il direttore generale dell'Azienda ospedaliera, Luciano Flor, intanto ha fatto sapere di avere risposto a Fabrizio Boron, presidente della Quinta Commissione regionale, che nei giorni scorsi aveva alzato i toni della discussione evidenziando come la sua richiesta di delucidazioni fosse rimasta lettera morta. «Prima di fornire i chiarimenti richiesti» è scritto nella nota «il direttore generale con il personale dell'Azienda ospedaliera, ha voluto incontrare il 31 marzo e il 3 aprile l'Usl 6 e i professionisti per condividere i protocolli attuativi della delibera regionale, finalizzati alla sicurezza dei pazienti». «Appena arriverà» ha replicato ancora Boron «leggerò la risposta. Meglio tardi che mai». Alessandro Cesarato

 

Il Mattino di Padova - Sabato 8 aprile
GUIDA PRATICA PER DIFENDERSI DALLE TRUFFE

PONTELONGO Come difendersi dalle truffe telefoniche e come cambiano le bollette del gas e dell'energia elettrica. Sono questi gli argomenti che saranno trattati nell'incontro pubblico organizzato dal circolo Auser "Il ponte" in collaborazione con la Federconsumatori e lo Spi. Interverranno Mara Bedin, presidente Federconsumatori di Padova, e gli assistenti capo Stefano Agostini ed Eugenio Rampazzo del Nucleo polizia di quartiere della Polizia di Stato. Appuntamento oggi alle 15 nella casa delle associazioni di via Martiri d'Ungheria. (al.ce.)

 

Il Mattino di Padova - Mercoledì 12 aprile
IPAB, CRAUP PIOVE E GALVAN DI PONTELONGO STUDIANO LA STRADA PER ARRIVARE ALLA FUSIONE
La conferma di 20 posti letto per le unità riabilitative provinciali delle Ipab di Cittadella e Camposampiero e un percorso di fusione tra il Craup di Piove di Sacco e il Galvan di Pontelongo sono le ultime novità di un risiko della Ipab, i centri per gli anziani che afferiscono alla Regione, la cui svolta finale si attende con una legge di riforma ancora in discussione. Un percorso che trasformerebbe gli istituti alternativamente in fondazioni private o in Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona. «La legge sulle Ipab è attesa da tempo e ci aspettiamo che i suggerimenti dati dal settore siano ascoltati» spiega Emanuela Perin direttore del Craup di Piove di Sacco. «I criteri di privatizzazione, le esternalizzazioni dei servizi, le agevolazioni fiscali, la gestione del personale ma anche la possibilità per le Ipab trasformate di diventare enti strumentali dei Comuni per lo svolgimento dei servizi sociali sono elementi importanti che devono tenere nella giusta considerazione i suggerimenti proposti dagli operatori sul territorio». Ancora molto da lavorare invece su una fusione tra Craup e Pontelongo che ha visto il favore dei sindacati. «La fusione tra Craup e Campolongo è ancora in fase più che embrionale» commenta Perin. «Ci vogliono i passaggi nei Cda e precise analisi di fattibilità che dimostrino l’opportunità e convenienza dell’operazione. Le due Ipab dovranno valutare con attenzione un’operazione che ha comunque dei risvolti potenzialmente positivi». (r.s.)

 

Il Mattino di Padova - Giovedì 13 aprile
IN CASA UN "NEGOZIO" DI ATTREZZI RUBATI

PIOVE DI SACCO Sono dieci le persone denunciate a piede libero dai carabinieri nell’ambito del servizio coordinato dell’Arma. A Correzzola quattro pregiudicati di origini sinti sono stati accusati di ricettazione e riciclaggio in concorso. Si tratta di M.L. e D.B., due coniugi di 57 e 52 anni, e del figlio L.L., insieme alla compagna S.D., entrambi di 32 anni. Nell’abitazione di via Bassa, dove risiedono da poco più di un anno, a seguito di una perquisizione, sono state trovate svariate attrezzature da giardinaggio, risultate essere il bottino di precedenti furti commessi nelle provincie di Padova, Venezia e Verona. Il materiale è stato restituito ai legittimi proprietari. Sono stati inoltre sequestrati altri strumenti da giardinaggio di sospetta provenienza, sui quali sono in corso ulteriori accertamenti. Sempre a Correzzola altri due giovani di origine sinti sono stati invece denunciati per furto aggravato in concorso di un portafogli. P.B. di 22 anni e il minorenne E.B. lo scorso febbraio avevano derubato, al centro commerciale Piazzagrande di Piove di Sacco, una casalinga di 35 anni. Sono stati incastrati e identificati grazie alle immagini registrate dalla videosorveglianza. A Piove di Sacco E.M., cittadino marocchino di 37 anni, è accusato di lesioni personali per avere strattonato una 51enne casalinga del posto, cagionandole delle lievi lesioni per una prognosi di dieci di prognosi, durante la compravendita di un'autovettura. In città è stata inoltre denunciata per guida in stato di ebbrezza A.N., una piovese di 32 anni. Alcuni giorni fa era stata protagonista, con la sua Volkswagen Polo, di una fuoriuscita autonoma. I successivi esami hanno riscontrato una positività all'alcol con un tasso di 2,52 g/l. A Pontelongo i militari di Codevigo, per reati in materia di soggiorno dello straniero, hanno denunciato M.A. di 33 anni che è risultato sprovvisto di documenti di riconoscimento validi. Ad Agna, infine, è stato deferito per ricettazione P.I., un pregiudicato pescarese di 57 anni. È stato trovato in possesso di un generatore di corrente, una motosega e fari di illuminazione a led, ritenuti tutti di dubbia provenienza. (al.ce.)

 

Il Mattino di Padova - Mercoledì 19 aprile
IN BREVE

PONTELONGO Camminate Terza edizione di "Caminemo e ciacoemo per Pontelongo", appuntamento settimanale rivolto a camminatori di tutte le età, runners e nordic walkers. Un'occasione per fare sport e socializzare. Appuntamento tutti i mercoledì alle 20 davanti al patronato. Per informazioni: 340/1590208. (al.ce.)

 

Il Mattino di Padova - Mercoledì 19 aprile
TRAFFICO PARALIZZATO DAGLI INCIDENTI

di Alessandro Cesarato PIOVE DI SACCO Una serie di incidenti ha interessato, tra lunedì e la giornata di ieri, le strade del Piovese. È stato dimesso ieri mattina il centauro vicentino coinvolto a Pasquetta in uno schianto a Codevigo, lungo la Statale 516, all'altezza del Mobilificio Rampazzo. Intorno alle 20 L.V., un uomo di 35 anni di Valdagno, con la sua Ducati si è scontrato con la Toyota Yaris guidata da M.M., un padovano di 21 anni. Il motociclista, in sorpasso, non è riuscito a evitare l'auto che si stava immettendo in strada. Si è subito temuto il peggio, perché le condizioni di L.V. sembravano più che critiche. È stato trasportato con l'elisoccorso a Padova dove fortunatamente, alcune ore dopo, la gravità della prognosi si è assai ridimensionata. L'incidente ha avuto pesanti ripercussioni sul traffico. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Piove di Sacco. Agenti della Stradale che sono poi stati impegnati ieri nel tardo pomeriggio a Bovolenta, in via Navegauro. Qui a scontrarsi sono state due auto, con uno dei conducenti che è finito all'ospedale di Schiavonia. G.L., un trentaquattrenne di Padova, si è immesso in strada con la sua Ford S Max non rispettando la precedenza. È stato centrato in pieno dall'Alfa 146 di A.B., un uomo di 47 anni residente a Bagnoli di Sopra, che ha avuto poi bisogno dei soccorsi. L'incidente ha creato qualche rallentamento alla circolazione, con la situazione che è peggiorata quando un furgoncino, nel tentativo di evitare la fila, è scivolato nel fossato che costeggia la Sp 3. Una donna è finita all'ospedale Immacolata Concezione dopo uno scontro avvenuto intorno alle 19 nel tratto di rettilineo che congiunge Piove di Sacco a Pontelongo. O.R., alla guida di una Lancia Y, si stava apprestando a svoltare a sinistra per imboccare via Monte Adamello quando è stata tamponata da una Golf che la seguiva e che stava azzardando un sorpasso in prossimità dell'incrocio. La Lancia Y è stata catapultata nel vicino fossato, con la donna, che abita a poche centinaia di metri, che è stata subito trasportata in ambulanza al Pronto soccorso per un trauma alla testa. Sul posto i carabinieri per i rilievi. Traffico bloccato per quasi un'ora.

 

Il Mattino di Padova - Venerdì 21 aprile
UN CONCORSO DI IDEE PER CREARE IL NUOVO LOGO DEL CENTRO AFFIDO

PIOVE DI SACCO Un logo per il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare. È rivolto agli alunni (e alle loro famiglie) delle scuole primarie dei comuni che aderiscono al Casf della Saccisica (Arzergrande, Casalserugo, Codevigo, Correzzola, Legnaro, Maserà di Padova, Polverara, Piove di Sacco, Pontelongo, Sant'Angelo di Piove di Sacco e Saonara) il concorso di idee per trovare un simbolo che rappresenti in maniera significativa, riconoscibile e partecipata questo servizio sovracomunale che si occupa in maniera specifica e specializzata di affido familiare e, in particolare, di promozione dell'affido, di formazione e sostegno delle famiglie affidatarie. Il compito del Casf, che ha sede in viale Degli Alpini (nella foto), è quello di accogliere e formare le famiglie, le coppie e i single interessati a diventare famiglie affidatarie, di accompagnarle e sostenerle passo passo durante tutto il progetto di affido, in stretta collaborazione con i servizi sociali dei comuni che seguono le famiglie di origine dei bambini affidati. L'idea più votata e che, soprattutto, meglio rappresenterà il senso del servizio e delle sue finalità, diventerà il logo che caratterizzerà l'insegna della sede e che sarà apposto sulla carta intestata e sul materiale informativo. La premiazione finale avverrà il 29 maggio, con tutti i sindaci presenti. Saranno premiati un vincitore assoluto e anche tutti gli elaborati selezionati dalle singole realtà. «La collaborazione del mondo della scuola», spiega l'assessore al Sociale Paola Ranzato, «è fondamentale ed il progetto ha avuto da subito una grande attenzione. Speriamo che anche da parte dei ragazzi e delle loro famiglie ci sia molta partecipazione, proprio per l'importanza che hanno tutte le azioni che sono a favore della tutela minori e al sostegno delle famiglie in difficoltà». Lo svolgimento dell'iniziativa potrà essere seguito sulla pagina Facebook del Casf. (al.ce.)

link paese dello Zucchero paese dello Zucchero
Eventi e Appuntamenti
<< novembre 2017 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             
 
 
Servizi interattivi
modulistica
contatti
mappa del sito
sms

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282


Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a  Questo sito internet è multibrowser   accessibilità  |  access key  |  mappa del sito  |  privacy 
scegli la modalità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Rete civica realizzata da Progetti di Impresa Srl © 2010

utenti connessi utenti connessi: 53    utente sei il visitatore n°2617368 dal 1° gennaio 2010