Benvenuto nella Rete Civica del Comune di PONTELONGO (PD) - clicca per andare alla home page

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282
 Codice fatturazione elettronica: UFGV7W

cerca nel sito
motore di ricerca
HOME » Dai giornali locali | 2016 | Aprile 2016

clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

scritto da Amministratore   15/05/2016

Aprile 2016

Il Mattino di Padova - Giovedì 7 aprile
L’INCIDENTE MORTALE RIPROPONE L’URGENZA DELLA TANGENZIALE
di Alessandro Cesarato CORREZZOLA Un drammatico incidente stradale che ha riaperto ferite e questioni mai risolte. A Villa del Bosco la notizia della morte di Massimiliano Bianzale ha suscitato tristezza e rabbia. Martedì, in via Sandano, in pieno centro, a bordo del suo inossidabile Ciao, il quarantaquattrenne muratore, da tempo disoccupato, è andato a impattare contro la ruota del rimorchio di un autotreno che procedeva in senso opposto. Secondo le prime ricostruzioni il camion avrebbe tentato di evitare lo scontro frontale con il motorino che proveniva, con andatura incerta, in senso opposto, se non contromano, a centro strada. L’incidente è un accanimento del destino nei confronti di una famiglia già colpita, 25 anni fa, da una altra disgrazia legata a un incidente stradale. La sorella di Massimiliano, praticamente nello stesso posto, è stata coinvolta in un incidente che le causato la totale paralisi. In bici era stata centrata da un’auto. Dopo la morte dei genitori, Massimiliano, con il fratello Omar, accudiva la sorella nella casa di famiglia di via San Francesco, vicino al luogo dove la sua vita si è spezzata. Il pm Federica Baccaglini ha disposto i controlli diagnostici sulla salma come pure sul camionista, proprietario dello Scania che è ancora sotto sequestro. Un’imponderabile fatalità che tuttavia si sarebbe potuta evitare se i mezzi pesanti non continuassero a transitare per il centro del paese. Eppure dal 2006 c’è il progetto per costruire una bretella tangenziale all’abitato. Non un’idea ma un progetto già definitivo per la realizzazione di un tracciato che, partendo dall’intersezione tra la Sr 516 Piovese e la Sp 14 di Pontecasale, dovrebbe passare all’esterno della frazione, andando a collegarsi alla Sr 104 Monselice Mare e alla Sp 54 di Cona Vecchia. E’ nato per drenare l’intenso traffico che viaggia sulle direttrici di Piove di Sacco, Adria e Monselice, creando un collegamento diretto tra le strade regionali. Un paio di anni fa Veneto Strade ne aveva finanziato un primo stralcio, inserendo l’opera tra le tre più urgenti della Provincia da realizzarsi nel biennio 2014-15. Sarebbe stata funzionale a risolvere anche i nodi del traffico pesante legato al vicino zuccherificio di Pontelongo, l’unico in Veneto, che di qui deve transitare. Poi tutto è rimasto lettera morta.

 

Il Mattino di Padova - Venerdì 8 aprile
IN BREVE

PONTELONGO Corso gratuito per genitori all’asilo “Galvan” L’asilo "Galvan" propone in patronato un corso gratuito per i genitori. Il via domani dalle 9 alle 12. (al.ce.) PONTELONGO Bilancio di previsione in consiglio comunale Si riunisce oggi alle 19 in municipio il consiglio comunale. Prevista l'approvazione del bilancio. (al.ce.)

 

Il Mattino di Padova - Sabato 9 aprile
UNA VISITA AL MOLINO ROSSETTO PER I RAGAZZI DELLA MAGNOLIA

PONTELONGO Un tour alla scoperta dei segreti dei cereali e delle farine: ieri mattina gli utenti della cooperativa per disabili Magnolia di Piove di Sacco sono stati accompagnati nello stabilimento della storica azienda di Pontelongo. I ragazzi che hanno partecipato alla visita hanno avuto la possibilità di conoscere i tanti tipi di cereali, come nascono, come vengono lavorati e quindi utilizzati. Per loro è stato possibili affondare le mani nel riso, nell’orzo, nel frumento e creare anche la loro personale farina grazie a una macina a pietra. L’iniziativa è stata un momento speciale anche per il Molino Rossetto, da sempre impegnato nel sociale: «Siamo stati davvero onorati che Magnolia ci abbia individuato come realtà del territorio da coinvolgere nel suo progetto di conoscenza e valorizzazione delle colture locali» il commento dell’amministratore delegato Chiara Rossetto, «sono infatti convinta che essere imprenditori significhi anche calarsi nel contesto sociale in cui si opera e dare il proprio contributo». Elena Livieri

 

Il Mattino di Padova - Martedì 19 aprile
«MOLINO ROSSETTO, DECISONE DA FERMARE»
PONTELONGO «La giunta regionale intervenga nelle sedi competenti affinché sia sospesa ogni decisione in merito al progetto Molino Rossetto». È quanto chiede il consigliere regionale del Pd, Piero Ruzzante, con un’interrogazione dove pone in dubbio l’utilità del progetto per i cittadini e per il territorio del comune di Pontelongo. «Nel marzo 2015» ricorda Ruzzante «il Comune ha sottoscritto un preaccordo con la famiglia proprietaria del Molino Rossetto Spa per l’avvio di un progetto di recupero e riqualificazione dell’area in cui ha sede lo stabilimento dell’azienda, prevedendo lo spostamento dell’attività artigianale in un’altra zona e la conversione della cubatura esistente in residenziale, previa bonifica dell’area». Se da un lato, rileva Ruzzante, il progetto risulta vantaggioso sia per proprietà, che rinnoverebbe la produzione con nuove tecnologie, sia per il Comune, che risolverebbe i problemi del traffico pesante e delle emissioni inquinanti derivanti dalle attività dell’azienda, di contro numerosi cittadini di Pontelongo esprimono preoccupazione e perplessità per la realizzazione di uno stabilimento molto più ampio in un’area residenziale in cui sono presenti numerose abitazioni e per i livelli acustici e le emissioni di sostanze inquinanti, che non subirebbero alcuna riduzione. Da qui la richiesta di Ruzzante. (al.c.)

 

BATTISTI E BARBIERATO, ECCO I NUOVI ASSESSORI
PONTELONGO Nominati due nuovi assessori. In seguito alle dimissioni degli assessori Davide Canton e Roberta Bruscaglin, il sindaco Fiorella Canova, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, ha annunciato l’ingresso nella giunta di due nuovi figure. Sostituzioni arrivate per motivi contingenti. Davide Canton ha dovuto, infatti, a malincuore fare un passo indietro per ragioni di ordine professionale, sempre più inconciliabili con la prosecuzione del mandato. Per Roberta Bruscaglin è arrivata la nomina quale componente del nuovo consiglio di amministrazione della casa di riposo Galvan. Le deleghe alla Cultura e alle Politiche giovanili sono così state affidate a Edoardo Battisti, mentre ad Alessandro Barbierato il compito di guidare l’assessorato alle Politiche sociali. Il sindaco inoltre ha deciso di mantenere per se le deleghe all’edilizia e ai lavori pubblici. «La scelta è ricaduta su due giovani» ha spiegato la Canova, «oggi più che mai infatti si sente il bisogno della loro energia, del loro entusiasmo». (a.c.)

 

Il Mattino di Padova - Domenica 24 aprile 2016
NUOVO CONSIGLIO DELLA CASA DI RIPOSO "GALVAN"

PONTELONGO Nel corso dell'ultimo consiglio comunale si è tenuta l'elezione del nuovo consiglio di amministrazione della casa di riposo "Antonio Galvan". In rappresentanza della maggioranza consiliare sono stati eletti Roberta Bruscaglin, Giorgio Simoni, Fausto Biasin e Umberto Bettin, mentre per quanto riguarda il delegato di minoranza, è stato eletto Michele Minesso. Nel corso del primo cda il direttivo eleggerà il presidente. «Ringrazio il precedente cda» ha detto nell'occasione il sindaco Fiorella Canova «per la dedizione e l'impegno dimostrati. La nostra casa di riposo ha un ruolo fondamentale per il territorio e per questo è necessario amministrarla in maniera efficiente ed efficace. Si tratta di una struttura che rappresenta certamente un patrimonio per la comunità dell'intera Saccisica, come testimoniato dal riconoscimento di eccellenza "EFQM 5 stelle"». Per quanto riguarda le nomine non è mancataqualche critica da parte del gruppo di minoranza "Pontelongo democratico, unito, solidale" che avrebbe voluto che l'amministrazione, in nome di una maggiore democrazia e collaborazione, avesse aperto alla possibilità di accogliere entrambi i consiglieri proposti dai due gruppi di opposizione. «Inoltre, i consiglieri eletti dalla maggioranza» aggiungono i rappresentanti di Pdus Mattia Crocco, Roberto Franco e Graziella Turato «sono la Bruscaglin, già assessore e consigliere comunale dimessasi però alcune settimane fa dagli stessi incarichi per inconciliabili impegni professionali e privati, Bettin, residente a Padova, 86 anni e sconosciuto anche ai consiglieri di maggioranza che lo hanno votato, Simoni, un imprenditore di 79 anni e Biasin, un pensionato di 77 anni. Pare si tratti di consiglieri eletti provvisoriamente, ma che a breve saranno fatti dimettere. Non vogliamo crederlo, perché si tratterebbe di una farsa».(al.ce.)

 

PadovaOggi - Lunedì 25 aprile
CASETTA IN LEGNO VA A FUOCO: PERICOLO FOLGORAZIONE PER UN CAVO ELETTRICO

I pompieri di Piove di Sacco e Padova sono intervenuti a Pontelongo, in via Dante, nel pomeriggio di lunedì. L'intervento delle squadre è terminato dopo circa due ore
Incendio nel cortile di un'abitazione a Pontelongo, in via Dante oggi 25 aprile 2016

Una casetta in legno ed un cavo elettrico di 380 volt, nel cortile di un'abitazione, sono andati a fuoco nel pomeggio di lunedì, intorno alle 16.15, a Pontelongo, in via Dante.

FOLGORAZIONE. I pompieri di Piove di Sacco e Padova sono intervenuti sul posto indossando i dispositivi antinfortunistici, anti folgorazione. Hanno dovuto spostare il cavo ancora in corto per poter iniziare l’opera di spegnimento della casetta in legno, che fungeva da ricovero attrezzi agricoli.

CAUSE. Al vaglio dei vigili del fuoco le cause che hanno innescato le fiamme. I tecnici dell’Enel, intervenuti sul posto, hanno messo in sicurezza il cavo ed iniziato i lavori per il ripristino della linea aerea della fornitura elettrica. L’intervento delle squadre è terminato dopo circa due ore.

link paese dello Zucchero paese dello Zucchero
Eventi e Appuntamenti
<< novembre 2017 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             
 
 
Servizi interattivi
modulistica
contatti
mappa del sito
sms

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282


Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a  Questo sito internet è multibrowser   accessibilità  |  access key  |  mappa del sito  |  privacy 
scegli la modalità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Rete civica realizzata da Progetti di Impresa Srl © 2010

utenti connessi utenti connessi: 35    utente sei il visitatore n°2617348 dal 1° gennaio 2010