Benvenuto nella Rete Civica del Comune di PONTELONGO (PD) - clicca per andare alla home page

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282
 Codice fatturazione elettronica: UFGV7W

cerca nel sito
motore di ricerca
HOME » Biblioteca

clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

scritto da Amministratore   17/09/2016

Biblioteca Comunale di Pontelongo - Intitolata a "Luigi Bozzato" c/o Villa Foscarini Erizzo

Largo Cavalieri di Vittorio Veneto
35029 Pontelongo (PD)

Telef 049-9776568 – Fax 049-9775565
E-mail: biblioteca@comune.pontelongo.pd.it

Orari di Apertura al Pubblico:

LUNEDI' :  9,00 - 12,00

MARTEDI' :  14,30 - 18,30

MERCOLEDI' : Chiuso
GIOVEDI' :  10,00 - 12,00  14,30 - 18,30

VENERDI' : Chiuso

SABATO :  10,00 - 12,00 14,30 - 18,30

DOMENICA : Chiuso

Visite guidate o esigenze particolari: su appuntamento il giovedì mattina

 

 SERVIZI A DISPOSIZIONE DELL'UTENZA

 

- Prestito gratuito di libri (fino a 7 contemporaneamente per tessera) ;
- prenotazione e/o assegnazione di libri e materiali momentaneamente a prestito, sia presso la propria sede sia presso le

biblioteche collegate;
- ricerca bibliografica e reperimento di titoli attraverso collegamenti settimanali con le altre biblioteche del BBSC;
- acquisto di titoli mancanti (Desiderata) purché di interesse collettivo;
- consultazione in sede di codici, dizionari e opere enciclopediche;
- sala lettura e studio (40 posti);
- consulenze bibliografiche;
- ricerca leggi su Bur e G.Ufficiali;
- fotocopie (gratuite, secondo regolamento);
- navigazione in Internet (gratuita, secondo regolamento);
- consultazione in sede di quotidiani e riviste – spazio emeroteca ;
- vendita di libri editi dal Comune di Pontelongo;
- organizzazione di attività ed eventi culturali;
- sviluppo di progetti in collaborazione alle scuole;
- incontri con gli autori e iniziative collegate.

 

SEZIONI DELLA BIBLIOTECA

 

a) ADULTI
- 2 sale separate per l ' utenza adulta;
- aggiornamento continuo dei titoli presenti a catalogo;
- reperimento Libri presso Biblioteche del Bacino e Biblioteche esterne (con eventuale rimborso dei costi);

 

b) BAMBINI e RAGAZZI (Fino a 14 anni)
- sala separata per bambini e ragazzi con annessa ludoteca e spazi gioco per i più piccoli;
- visite guidate e prestiti collettivi a scolaresche (il giov. mattino -su appuntamento-);
- racconti animati ed iniziative di promozione alla lettura rivolte ai più piccoli;
- laboratori di costruzione del libro e attività manuali di sviluppo della creatività;
- " Notte del racconto " in collaborazione con insegnanti e genitori

 

c) ULTIME NOVITA' LIBRARIE
- acquisto delle ultime novità librarie; - al fine di consentire a tutti gli utenti di poter usufruire degli ultimi acquisti

la Biblioteca consente il prestito delle ultime novità con il limite massimo di 2 libri/tessera

 

d) EMEROTECA
La biblioteca di Pontelongo per il 2009 è abbonata a:

 

Quotidiani:
- Il mattino di Padova

 

Settimanali:
- Topolino

 

Mensili:
- Art e dossier
- Bell ' Italia
- Bell ' Europa Focus
- Gente di fotografia
- Itinerari e luoghi
- Casaviva
- Lupo Alberto
- Winnie the Pooh
- Rivista della Pimpa
- Segnocinema
- Focus storia
- Qui Touring

 

e) SEZIONE LOCALE
- la Sezione locale ospita il materiale relativo al territorio del Comune di Pontelongo e ai Comuni circostanti (con ambito

massimo regionale);
- data la particolare tipologia, la delicatezza e l'unicità, alcune pubblicazioni sono escluse dal prestito e ne è ammessa

la consultazione esclusivamente in Sede
- vendita dei testi editi dal Comune di Pontelongo

 

ELENCO PUBBLICAZIONI EDITE DAL COMUNE DI PONTELONGO:
titolo  autore  prezzo
Il lager dentro  Bozzato, Luigi  euro 10,00
Villa Foscarini Erizzo  Nante, Andrea  esaurito
Pontelongo: immagini e documenti  aa.vv.  esaurito
Caduti nell'oblio  Bregantin, Lisa  euro 10,00
Pontelongo. un luogo buono per vivere  Pichelan, Emidio  euro 15,00

 


Le pubblicazioni possono essere inviate anche a mezzo posta/corriere su espressa richiesta e previo rimborso delle spese

f) PUNT@ INTERNET
- E ' attiva una postazione internet il cui utilizzo è consentito secondo il Regolamento approvato dal Consiglio Comunale

con Deliberazione n. 28 del 07/07/2008


CERCHI UN LIBRO?

 

Stai cercando un libro? Fai la ricerca direttamente dal tuo pc.

Apri il sito www.bpa.pd.it e vai alla voce "Catalogo on line"

Dalla sezione RICERCA BASE puoi procedere come segue:

-TUTTE LE BIBLIOTECHE: seleziona tra le biblioteche della provincia quella di tuo interesse per verificare se lì è

disponibile il libro che stai cercando

Oppure

-da menu di sinistra - Ricerca su più cataloghi- spunta SACCISICA E CONSELVANO per verificare se il libro di tuo interesse è

inserito nel catalogo BBSC (cui aderisce anche la Biblioteca di Pontelongo).

Quindi procedi inserendo un criterio di ricerca (titolo / soggetto / autore)
Es. titolo : Pontelongo un luogo buono per vivere

Comparirà il risultato della ricerca-
seleziona sul testo e si visualizzerà la lista delle biblioteche ove il libro è presente con l'aggiornamento in tempo reale

della disponibilità (disponibile oppure es. in prestito fino al 15 giugno 2009).

 

CDD (CODICE DECIMALE DEWEY) ... ovvero ... COME TROVARE UN LIBRO IN BIBLIOTECA


La CDD è il sistema di classificazione bibliotecaria più usato nel mondo. L'adoperano più di 135 paesi ed è stata tradotta

in più di 30 lingue.

La Classificazione fornisce un sistema per organizzare la conoscenza dividendo lo scibile umano in 10 classi principali:

000 GENERALITA' 100 FILOSOFIA 200 RELIGIONE 300 SCIENZE SOCIALI 400 LINGUAGGIO 500 SCIENZE NATURALI E MATEMATICA 600

TECNOLOGIA (SCIENZE APPLICATE) 700 ARTI 800 LETTERATURA E RETORICA 900 GEOGRAFIA E STORIA

Queste classi principali vengono ulteriormente suddivise per entrare nello specifico delle discipline
Es.: 800 si usa per le opere generali di letteratura da cui poi si distingue ulteriormente

810 Letteratura americana in lingua inglese
820 Letteratura in lingua inglese e anglosassone
830 Letterature nelle lingue germaniche. Letteratura tedesca
840 Letterature nelle lingue romanze. Letteratura francese
850 Letterature in lingua italiana, dalmata, rumena, ladina, sarda, corsa 860 Letterature in lingua spagnola e portoghese
870 Letterature nelle lingue italiche. Letteratura latina
880 Letterature nelle lingue elleniche. Letteratura greca classica
890 Letterature in altre lingue

Es . Il libro di Sveva Casati Modignani "Il Barone" è classificato in 853.9

All'interno della classe 850 (Letteratura italiana) si distingue ulteriormente
851 poesia
852 letteratura drammatica
853 Narrativa
854 saggi
855 discorsi
856 lettere
857 umorismo
858 miscellanea


Un punto segue la terza cifra. Dopo il punto, la divisione per dieci continua fino allo specifico grado di classificazione

voluto ed idenitifca ad es. il periodo storico

Quindi la classificazione 853.9 identifica un'opera di letteratura italiana - di narrativa- del periodo contemporaneo.

A cosa serve?
Oltre che a descrivere la disciplina di appartenenza di un libro, la CDD serve anche a collocarlo secondo la classe di

appartenenza in modo che i libri si trovino raggruppati per affinità in base al loro contenuto.

I libri per bambini sono invece organizzati secondo un sistema visivo (con simboletti) per renderli più facilmente

riconoscibili dai piccoli utenti.

 

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ' UTILIZZO DELLE POSTAZIONI INTERNET DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

 

PARTE I - ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO

ART. 1 - ISTITUZIONE
ART. 2 - PATRIMONIO
ART. 3 - FINALITA'
ART. 4 - NORME GENERALI DI GESTIONE


PARTE II - ACCESSO AL SERVIZIO

ART. 5 - DURATA DELL ' ACCESSO
ART. 6 - DISCIPLINA D'ACCESSO
ART. 7 - PRENOTAZIONE DELLA SESSIONE DI LAVORO
ART. 8 - SERVIZI CONSENTITI, VIETATI E A PAGAMENTO
ART. 9 - SCARICAMENTO DEI DATI
ART. 10 - NORME DI COMPORTAMENTO E RESPONSABILITA ' PER GLI UTENTI
ART. 11 - SANZIONI
ART. 12 - UTENTI MINORENNI

ALLEGATI :
- RACCOMANDAZIONI PER UNA NAVIGAZIONE SICURA AD USO DEI GENITORI
- RACCOMANDAZIONI PER UNA NAVIGAZIONE SICURA AD USO DEI MINORI


PARTE I - ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO

 

Art. 1 - ISTITUZIONE
E' istituito, presso la Biblioteca Comunale di Pontelongo, un servizio pubblico di accesso ad Internet riservato a tutti i cittadini italiani e stranieri provvisti di tessera della biblioteca

 

Art. 2 - PATRIMONIO
La Biblioteca mette a disposizione dei propri utenti una postazione pc dotata degli strumenti necessari per la navigazione in rete e la stampa dei documenti.

 

Art. 3 - FINALITA'
La Biblioteca di Pontelongo offre ai propri utenti l ' accesso ad Internet come ulteriore strumento di conoscenza rispetto alle fonti tradizionali, riconoscendo l ' utilità dell ' informazione elettronica per il soddisfacimento delle esigenze informative ed educative della comunità.
Internet è una risorsa che in biblioteca deve essere utilizzata in coerenza con le funzioni e gli obiettivi fondamentali della stessa. Internet in biblioteca è da intendersi, dunque, prioritariamente come fonte d ' informazione per finalità di ricerca, studio e documentazione.

 

Art. 4 - NORME GENERALI di GESTIONE
4.1 L ' Ente provvede a dotare il pc di appositi software di filtro, firewall e antivirus in particolare per quanto riguarda la navigazione dei minori. Pur tuttavia la biblioteca NON ha il controllo delle risorse disponibili in rete, né la completa conoscenza di ciò che Internet può mettere in ogni momento a disposizione del pubblico: la stessa, quindi, NON è responsabile per i contenuti reperiti.
4.2 La responsabilità delle informazioni presenti è propria di ogni singolo produttore: spetta all ' utente (o se minore, al suo tutore) vagliare criticamente la qualità delle informazioni reperite.
4.3 La gestione della navigazione in rete, secondo le norme previste dal regolamento, dipende dal bibliotecario o dal personale in servizio presso la Biblioteca.
4.4 Le suddette persone preposte al funzionamento del servizio di navigazione, devono garantire l'accessibilità a tutte le persone idonee, facilitare l'accesso ai bambini e ai ragazzi, assicurarsi che l'oggetto della navigazione sia pertinente con le finalità previste per il servizio. L ' utente che intende usufruire del servizio è a conoscenza che il personale può effettuare controlli in qualunque momento


PARTE II - ACCESSO AL SERVIZIO

Art. 5 - DURATA DELL'ACCESSO
La singola sessione non può di norma superare i 30 minuti di tempo al giorno per singolo utente. Potrà essere ammesso il prolungamento compatibilmente con le richieste del pubblico e le esigenze di servizio della biblioteca. Non è previsto il recupero dei tempi non fruiti indipendentemente dal motivo della mancata fruizione.

 

Art 6 - DISCIPLINA D'ACCESSO
6. 1 La navigazione è prevista durante il normale orario di apertura al pubblico della biblioteca. L'accesso ad Internet è gratuito ed è consentito a tutti gli utenti con età superiore ai 18 anni; per quelli di età inferiore, sarà consentito solo se accertato il consenso di un genitore, o di chi ne esercita la patria potestà, attraverso la compilazione dell'apposito modulo, valido fino ad eventuale revoca.

INTERNET è uno strumento di consultazione; non è consentito alcun tipo di attività commerciale o pubblicitaria.
6.2 Per accedere è necessario:
- prenotare la sessione di lavoro
- conoscere il presente Regolamento
- firmare l ' apposito registro che documenta il giorno, l ' ora e la postazione di utilizzo di ogni sessione.
6.3 L ' uso di Internet è consentito a non più di tre persone contemporaneamente. Il personale può discrezionalmente decidere di negare l ' accesso, sospendere la sessione qualora il comportamento dell ' utilizzatore non sia consono al presente regolamento, ponga in essere attività contrarie all'uso prudente e corretto dei mezzi informatici o arrechi disturbo agli altri utenti o al personale della biblioteca.
6.4 L ' accensione del computer è consentita solo al personale della biblioteca che verifica l ' inizio e il termine della sessione. Gli utenti devono possedere le conoscenze basilari per la navigazione e l ' utilizzo dei programmi. Il personale della biblioteca, compatibilmente con le altre esigenze di servizio, garantisce esclusivamente l ' assistenza di base ed è autorizzato a visionare le operazioni svolte. Può inoltre, in qualunque momento lo ritenga necessario interrompere il collegamento o verificare la cronologia dei collegamenti utilizzati.
6.5 La Biblioteca non è responsabile di eventuali malfunzionamenti della rete e si impegna a segnalare con appositi avvisi, salvo casi di forza maggiore, eventuali sospensioni temporanee della disponibilità delle postazioni destinate al pubblico

 

Art 7 - PRENOTAZIONE DELLA SESSIONE DI LAVORO
La prenotazione di una sessione di lavoro può essere effettuata in Biblioteca, direttamente, oppure telefonando negli orari di apertura al n. 049-9776568. Se l ' utente non si presenta entro 10 minuti dall ' inizio dell ' orario prenotato, la postazione è da considerarsi libera e disponibile per il successivo utente in attesa.

 

Art. 8 - SERVIZI CONSENTITI, VIETATI E A PAGAMENTO
8.1 SERVIZI INTERNET CONSENTITI
Sono consentiti i seguenti servizi:
- Consultazione siti e pagine web (www.) , consultazione di Opac e banche dati bibliografiche
- Utilizzo dei software installati di videoscrittura, foglio di calcolo e gestione database
- Uso della posta elettronica attraverso portali che offrono gratuitamente l ' utilizzo di tale servizio. In nessun caso possono essere aperti eventuali allegati, il cui salvataggio potrà avvenire in download esclusivamente su supporti forniti dalla Biblioteca. Una volta usciti dalla Biblioteca i supporti non possono essere riutilizzati sulle attrezzature della stessa.

8.2 - SERVIZI INTERNET VIETATI
E ' fatto divieto di :
Utilizzare software per la gestione della posta elettronica installati sul disco fisso.
- Caricare file in rete (upload).
- Mantenere dati di qualsiasi natura sul disco fisso.
- Utilizzare software di istant messaging o software per chattare e in ogni caso accedere a tali servizi tramite il web.
- Effettuare telefonate virtuali.
- Operare transazioni commerciali di qualsiasi natura.
- Visitare siti a carattere erotico, pedo-pornografico o pornografico, che trattino di hacking, cracking o phreaking, che istighino alla violenza, al razzismo, o che in ogni caso incitino ad ogni forma di intolleranza per quanto concerne la distinzione di sesso, razza, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale.
- Usare le postazioni della Biblioteca per entrare in personal computer o server, sia pubblici che privati, connessi in internet e comunque commettere qualsiasi azione di hacking, phreaking o pirateria informatica.
- Modificare la configurazione delle macchine (inclusi gli sfondi dei desktop) i softwar e e hardware delle postazioni, compresa l ' installazione di software, giochi, plugin, activeX e qualunque altra applicazione.

8.3- SERVIZI A PAGAMENTO
A) Stampe.
Ogni utente può stampare un massimo di 20 fogli al costo di Euro 0,20.- per ogni copia.
B) Supporti magnetici È assolutamente proibito usare propri dischetti nel PC. Si possono scaricare file solamente
-su dischetti forniti dalla biblioteca al costo di Euro 0,20
- su CD forniti dalla Biblioteca al costo di Euro 0,80

 

Art .9 - SCARICAMENTO DEI DATI
Non è mai consentito scaricare dati direttamente sul pc.
E' possibile scaricare eventuali dati da INTERNET solo su supporto (floppy o cd) fornito dalla biblioteca e comunque ciò deve avvenire nel rispetto del presente regolamento e della legislazione italiana vigente sul copyright. Il costo del dischetto sarà rimborsato dall'utente in base ad apposite tariffe determinate dalla Giunta Comunale .
E' fatto assolutamente divieto di utilizzare dischetti propri. Il dischetto una volta uscito dalla biblioteca non potrá piú essere utilizzato sui computer della biblioteca. L ' utilizzo delle postazioni viene costantemente monitorato e i trasgressori verranno interdetti dal servizio.

 

Art. 10- NORME DI COMPORTAMENTO E RESPONSABILITA ' PER GLI UTENTI
L ' utilizzo di internet in biblioteca è un servizio pubblico per il quale è tuttavia richiesto un comportamento responsabile, rispettoso del regolamento e delle norme di buon uso dei servizi di rete (Netiquette).
L ' utente si assume tutte le responsabilità civili e penali derivanti da un uso improprio e scorretto. Il servizio Internet non può essere utilizzato per scopi vietati dalla legislazione vigente. L ' utente rimane in ogni caso responsabile, ad ogni effetto di legge, dell ' utilizzo effettuato attraverso la rete. In particolare è responsabile in ordine alla violazione degli accessi protetti, del copyright, del diritto d ' autore e delle licenze d ' uso.
L ' Ente si riserva di denunciare alle Autorità competenti quanti si rendano responsabili di attività illecite e illegali, fermo restando l ' obbligo, in capo all ' utente, di risarcire i danni arrecati alle apparecchiature, al software o alla configurazione. Per quanto non specificato in questo regolamento si fa riferimento a quello della Biblioteca Comunale di Pontelongo e alla legislazione vigente.

 

Art. 11 - SANZIONI
La violazione degli obblighi di cui al presente Regolamento può comportare:
- interruzione della sessione;
- sospensione temporanea o esclusione definitiva dall ' accesso al servizio;
- denuncia a norma di legge.
- eventuale richiesta di risarcimento danni da parte dell ' Ente

 

Art. 12 UTENTI MINORENNI
L ' iscrizione al servizio dei minori ai 18 anni viene eseguita contestualmente alla richiesta della tessera della Biblioteca che deve essere controfirmata da un genitore (o da chi ne fa le veci),.
Il personale della biblioteca pur avendo la facoltà di eseguire controlli non è tenuto ad esercitare la supervisione sull ' uso di Internet da parte del minore, che è demandata ai genitori o a chi ne fa le veci.
I genitori sono invitati a prendere visione del presente Regolamento e delle allegate Raccomandazioni per la sicurezza dei minori in rete


Raccomandazioni per una navigazione sicura ad uso dei genitori
Le presenti Raccomandazioni sono destinate ai genitori, allo scopo di informarli sugli eventuali rischi nei quali i figli in età minore possono incorrere utilizzando Internet.

Premessa
INTERNET costituisce la più vasta rete di computer esistente. Non costituisce solo una delle più complete e immediate fonti di informazioni che si possano reperire, ma offre anche una gamma di servizi sempre più ampia e diversificata.
L'evoluzione tecnologica e sua diffusione sempre crescente lasciano intravedere per il futuro possibilità di sviluppo tanto straordinarie quanto difficilmente prevedibili. Internet si è sviluppata come strumento per gli adulti ma ha reso reperibili servizi informativi, educativi e ricreativi specificatamente destinati a bambini e ragazzi. Tuttavia il libero accesso ai siti e l'assenza di un efficace sistema di controllo dell'uso da parte di questi, rendono per loro possibile imbattersi in situazioni poco appropriate o addirittura rischiose .

Quali i rischi?
Gli eventuali rischi per il minore possono riguardare:
1) la sua tutela intellettuale ed educativa:
-l'attendibilità non sempre garantita delle informazioni presenti in rete;
-il facile accesso a siti con contenuti scabrosi, violenti, razzistici;
-il libero accesso a newsgroup, chat (conferenze elettroniche) che affrontano i temi più vari e senza alcun controllo sulla qualità degli interventi;

2) la sua sicurezza personale:
-la comunicazione di dati strettamente personali (nome, età, indirizzo, telefono, ecc.), anche quando indirizzata a persone ritenute di fiducia, per la possibilità che i dati stessi siano catturati da altri utenti e utilizzati per scopi illeciti;
-l'anonimato o la possibilità che gli interlocutori del minore si presentino sotto falsa identità (nome, età, interessi, ecc.) per carpirne con l'inganno l'attenzione o la fiducia a fini illeciti o lesivi del suo equilibrio psicologico o della sua incolumità;
3) la sicurezza finanziaria personale o dei genitori: -possibilità di fare acquisti - anche di grossa entità - e di eseguire operazioni finanziarie dietro semplice comunicazione del numero di carta di credito; possibile uso improprio, da parte di terzi che li catturino, delle coordinate e dei dati bancari (conti correnti, numeri di carte di credito, ecc.) inviati iin linea;
4) la sicurezza legale:
-possibilità di incorrere, anche non intenzionalmente, in infrazioni a leggi vigenti (con possibili conseguenze civili o penali), quali: la violazione del copyright (scarico e riutilizzazione - senza autorizzazione dell'autore - di testi, fotografie, immagini, partiture, ecc.; copia e distribuzione di software non definito di "pubblico dominio" - shareware -);
la violazione della privacy (in caso di comunicazione a terzi di dati personali non riguardanti se stessi);
l'accesso non permesso a sistemi informativi privati (hacking).

Soluzioni possibili
Esistono varie soluzioni che i genitori possono adottare per limitare in qualche modo l'accesso indiscriminato dei minori ai siti ed evitare che siano contattati da sconosciuti per scopi illeciti. L'educazione all'uso è apparentemente è la soluzione più impegnativa, ma forse anche la più efficace.
Essa richiede all'adulto la conoscenza di Internet e una buona esperienza di navigazione, oltreché un rapporto di confidenza e fiducia con il minore. L'adulto dovrebbe, attraverso esperienze di navigazione comune, spiegare al ragazzo in maniera esauriente quali sono le risorse presenti sulla rete, mettendo al contempo in guardia contro eventuali rischi.
L ' adulto
- dovrebbe mettere in evidenza che esistono siti affidabili da cui si possono trarre informazioni preziose e siti che offrono informazioni non attendibili o non corrette o che non meritano neppure di essere visitati
- dovrebbe spiegare come funziona la pubblicità in linea e quali possono esserne gli scopi ;
- dovrebbe insegnare a diffidare dalle persone nelle quali, anche casualmente, ci si può imbattere durante la navigazione, evitando sempre e comunque di comunicare i dati personali e della famiglia;
- dovrebbe spiegare che un atteggiamento di scarsa responsabilità in rete può far incorrere- e far incorrere i genitori, anche inconsapevolmente, in illeciti anche gravi.
- dovrebbe sempre e comunque suggerire un codice di comportamento attento e responsabile. I filtri I filtri sono sistemi in grado di bloccare in modo automatico l'accesso a siti o l'uso di determinati servizi che si possono ritenere non appropriati ai minori. Va però precisato che l'adozione di questi filtri comporta una limitazione alla ricerca sulla rete e finisce spesso con il bloccare siti affidabili e consentire invece l ' accesso a siti non appropriati che riescono " furbescamente " ad eludere le maglie dei controlli previsti dai sistemi di filtro.

Raccomandazioni per una navigazione sicura ad uso dei minori
1. Non fornirò mai, senza il permesso dei miei genitori, a chi incontrerò sulla rete informazioni personali, quali nome, indirizzo di casa, numero di telefono o scuola frequentata né invierò mai a nessuno mie foto (il Regolamento vieta, comunque, l ' Upload di qualsiasi File).
2. Non accederò a siti che comportino un pagamento senza il permesso dei miei genitori.
3. Non comunicherò a nessuno e per nessuna ragione il numero di carta di credito o le coordinate e i dati bancari dei miei genitori.
4. Non fisserò appuntamenti, ne incontrerò alcuno sconosciuto sulla rete, senza aver prima avvisato i miei genitori.
5. Avviserò sempre una persona di fiducia qualora dovessi imbattermi in informazioni o altro presenti sulla rete che mi creino disagio o di cui non capisco bene lo scopo.


 

link paese dello Zucchero paese dello Zucchero
Eventi e Appuntamenti
<< novembre 2017 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             
 
 
Servizi interattivi
modulistica
contatti
mappa del sito
sms

 indirizzo: via Roma, 271 - 35029 Pontelongo (Pd)  telefono: 049/9775265  fax: 049/9775565  e-mail: segreteria@comune.pontelongo.pd.it  posta elettronica certificata: comunepontelongo.pd@legalmailpa.it  p.iva: 01833500281  cod.fiscale: 80009850282


Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a  Questo sito internet è multibrowser   accessibilità  |  access key  |  mappa del sito  |  privacy 
scegli la modalità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica Rete civica realizzata da Progetti di Impresa Srl © 2010

utenti connessi utenti connessi: 69    utente sei il visitatore n°2617385 dal 1° gennaio 2010